Nel mese di luglio si delinea un quadro abbastanza positivo dei contratti da attivare che, nelle previsioni delle imprese, ammonteranno a 427,7mila con una crescita rispetto allo stesso mese del 2018 di oltre 10mila entrate. Considerando l’intero trimestre i contratti previsti supererebbero 1,13 milioni, ossia 50,5 mila in più del terzo trimestre del 2018 (+4,8%). Sembrerebbe, quindi, confermarsi nel terzo trimestre 2019 il trend di crescita occupazionale. E’ pari al 27% del totale l’incidenza delle entrate di difficile reperimento che aumentano a livello territoriale nelle aree a maggior vocazione distrettuale, raggiungendo in particolare il 34,9% nel Nord-Est e il 32% in Toscana. Per approfondimenti leggi il comunicato stampa ed Excelsior INFORMA.

DASHBOARD

Consulta grafici e tabelle sui fabbisogni professionali delle imprese

Accedi

Vai all'inizio della pagina