Sono 461mila le entrate programmate dalle imprese per gennaio 2020, 20mila in più rispetto allo scorso anno (+4,5%). A trainare la domanda di lavoro nel settore privato è soprattutto la ricerca di laureati: più dell’80% delle 20mila entrate aggiuntive rispetto allo scorso anno è destinato infatti a quanti sono in possesso di un titolo di studio universitario. Per quanto riguarda la dinamica settoriale, su circa 215mila imprese con dipendenti che hanno messo in programma assunzioni a gennaio, soprattutto quelle dei servizi si segnalano per la più consistente crescita della domanda di lavoro, mentre la manifattura mostra di risentire del clima internazionale di incertezza e riduce la domanda di lavoro. Il nuovo anno inizia all’insegna di una più elevata difficoltà di reperimento del personale che arriva al 33%, dal 31% di gennaio 2019. Per approfondimenti leggi il comunicato stampa ed Excelsior INFORMA.

DASHBOARD

Consulta grafici e tabelle sui fabbisogni professionali delle imprese

Accedi

Vai all'inizio della pagina