6.2.3.1 : Meccanici artigianali, riparatori e manutentori di automobili e professioni assimilate
 

Le professioni comprese in questa categoria provvedono alla manutenzione dei veicoli a motore e non e di altri congegni meccanici non di uso industriale ovvero identificano e rimuovono le cause di malfunzionamento, riparando i guasti o sostituendo i componenti danneggiati dei motori, dei loro sistemi di alimentazione e di raffreddamento, degli apparati di trasmissione e di guida di veicoli a motore terrestri e di motocicli; riparano e sostituiscono pneumatici equilibrandoli e tarando l'assetto di guida dei veicoli; riparano biciclette e veicoli non a motore e le loro parti.

 

Entrate programmate nel 2020*
Giovani


  25840  



  21860   di cui assunzioni di dipendenti




*Valori assoluti arrotondati alle decine



  47  %  



Forme contrattuali delle assunzioni
Quote di entrate con contratti non alle dipendenze

35 %


Tempo indeterminato

41 %


Tempo determinato

22 %


Apprendisti

2 %


Altri

Lavoratori in somministrazione   9,3  % 
Collaboratori   0,0  % 
Altre forme non alle dipendenze   6,1  % 

Difficoltà di reperimento

Motivi delle difficoltà




  53  %  





Per mancanza di candidati   49,2  % 
Preparazione inadeguata   47,3  % 
Altri motivi   3,5  % 
Esperienza
Assunzioni per sostituzione
  20,4  %  Esperienza professionale
  52,7  %  Esperienza nello stesso settore
  19,4  %  Esperienza generica di lavoro
  7,5  %  Esperienza non richiesta



  33  %  

Genere

Immigrati

Maschi

  86,1 %  
Femmine

  1,3 %  

Ugualmente adatti

  12,6 %  

   11,4%  ** 


(**) Numero previsto di immigrati in entrata nell'azienda



Livello di istruzione



  7,3%  



  0,0%  


Scuola dell'obbligo

esplicita e potenziale


  76,7%  



  69,5%  


Formazione professionale

esplicita e potenziale

17,8 %


Diploma secondario

5,5 %


Titolo universitario e ITS

I dati sulla domanda di qualificati o diplomati professionali sono esposti secondo due componenti differenti. Oltre ai qualificati e diplomati professionali espressamente segnalati ('entrate esplicite'), le imprese ricercano lavoratori che genericamente abbiano frequentato la 'scuola dell'obbligo'. Si sono verificati i casi in cui tale richiesta è associata a professioni per le quali esistono corsi per la formazione professionale triennale. Si è così individuata una ulteriore 'domanda potenziale' di qualifiche professionali.



Dimensione di impresa

Necessità ulteriore formazione

1 - 9 dip.
10 - 49 dip.
50 dip. e oltre



  62,1 %  
  21,3 %  
  16,6 %  



  84  %  

Competenze ritenute molto importanti per la professione


Trasversali
  
Lavorare in gruppo
  45%  
  
Problem solving
  40%  
  
Lavorare in autonomia
  41%  
  
Flessibilità e adattamento
  64%  
  
Green
  
Risparmio energetico e sostenibilità ambientale
  43%  
  
Tecnologiche
  
Utilizzare linguaggi e metodi matematici e informatici
  11%  
  
Utilizzare competenze digitali
  5%  
  
Applicare tecnologie 4.0 per innovare processi
  12%  
  
Comunicative
  
Comunicare in italiano informazioni dell'impresa
  20%  
  
Comunicare in lingue straniere
  0%  
  


Compiti e attività segnalati dalle imprese per alcuni profili professionali specifici di questa professione

GOMMISTA:
Smonta e rimonta le gomme, si occupa della riparazione mediante vulcanizzazione in caso di foratura, della convergenza ed equilibratura e ne misura la pressione. Si occupa della riparazione delle gomme e dell'equilibratura: posiziona la macchina sul ponte, toglie i bulloni, smonta la gomma, la ripara e la gonfia. Sostituisce pneumatici alle automobili e altri veicoli e si occupa del lavaggio dei veicoli stessi. Accoglie i clienti nell'officina; smonta, ripara e rimonta le gomme per le autovetture. Vende e ripara pneumatici; assiste la clientela dopo la vendita dei prodotti.

MECCANICO RIPARATORE D'AUTOVEICOLI:
Si occupa della manutenzione dei veicoli e della loro revisione periodica: utilizza strumenti elettronici e informatici per verificare freni, sospensioni, emissioni di gas, impianti di catalizzazione, l'efficienza delle varie parti del motore. Si occupa della riparazione meccanica e della manutenzione di impianti elettrici di autoveicoli; all'occorrenza prende appuntamenti, fattura e controlla i conti. Ripara e fa manutenzione alla parte meccanica dell'autoveicolo (motore, cambio, freni) utilizzando chiavi e tester elettronici. Svolge attività di manutenzione su ricambi di camion attraverso l'utilizzo di computer specializzati. Controlla le autovetture in vendita e quelle che rientrano per i controlli di routine dei clienti.

MECCANICO RIPARATORE DI MACCHINE AGRICOLE:
Deve riparare trattori e macchine agricole: smonta i pezzi (parti di motore, di trasmissioni), li aggiusta e rimonta i pezzi aggiustati. Utilizza avvitatori pneumatici, saldatrice e utensili generici.. Si occupa della riparazione e sostituzione di parti di macchine agricole o in officina oppure recandosi presso i clienti. Si occupa di riparare le macchine zollatrici per l'agricoltura. Usa chiavi, materiali di ricambio ed altri accessori..

MECCANICO RIPARATORE DI MOTORI:
Si occupa della manutenzione di motori a scoppio di qualsiasi provenienza (autoveicoli, trattori, barche) e della manutenzione di motori per gruppi elettrogeni. Si occupa della manutenzione dei motori degli autocarri dei clienti, si occupa del loro collaudo, fa test per controllare il funzionamento dei veicoli. Si occupa della riparazione e della manutenzione degli organi del motore: cinghie di trasmissione, cambio, testate, guarnizioni, valvole. Ripara i motori delle macchine, effettua i tagliandi, collaudi e fa la manutenzione dei motori. Si occupa dell'assistenza tecnica dei macchinari (motori) venduti.





        Se i grafici non sono visibili installare la JVM al seguente indirizzo www.java.com e seguire le istruzioni. Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768