2.5.1.2 : Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private
 

Le professioni comprese in questa categoria conducono ricerche, studi e valutazioni nel campo dell'organizzazione, della progettazione e definizione delle procedure e dei servizi amministrativi e dei sistemi di assicurazione della qualità necessari alla gestione delle attività di impresa, ovvero applicano le conoscenze in materia e le procedure esistenti per fornirli, implementarli e migliorarli; conducono studi sui costi di impresa per individuare modalità di controllo.

 

Entrate programmate nel 2018*
Giovani


  7480  



  6190   di cui assunzioni di dipendenti




*Valori assoluti arrotondati alle decine



  14  %  



Forme contrattuali delle assunzioni
Quote di entrate con contratti non alle dipendenze

66 %


Tempo indeterminato

30 %


Tempo determinato

0 %


Apprendisti

4 %


Altri

Lavoratori in somministrazione   1,3  % 
Collaboratori   1,6  % 
Altre forme non alle dipendenze   14,3  % 

Difficoltà di reperimento

Motivi delle difficoltà




  39  %  





Per mancanza di candidati   37,6  % 
Preparazione inadeguata   58,0  % 
Altri motivi   4,4  % 
Esperienza
Assunzioni per sostituzione
  61,5  %  Esperienza professionale
  26,6  %  Esperienza nello stesso settore
  10,3  %  Esperienza generica di lavoro
  1,6  %  Esperienza non richiesta



  26  %  

Genere

Immigrati

Maschi

  19,9 %  
Femmine

  21,8 %  

Ugualmente adatti

  58,2 %  

   14,5%  ** 


(**) Numero previsto di immigrati in entrata nell'azienda



Livello di istruzione

Necessità ulteriore formazione

0,0 %


Scuola dell'obbligo

0,0 %


Formazione professionale

17,9 %


Diploma secondario

82,1 %


Titolo universitario




  84  %  

Dimensione di impresa

1 - 9 dip.
10 - 49 dip.
50 dip. e oltre



  28,6 %  
  24,1 %  
  47,3 %  

Competenze ritenute molto importanti per la professione


Trasversali
  
Lavorare in gruppo
  75%  
  
Problem solving
  84%  
  
Lavorare in autonomia
  75%  
  
Flessibilità e adattamento
  79%  
  
Green
  
Risparmio energetico e sostenibilità ambientale
  40%  
  
Tecnologiche
  
Utilizzare linguaggi e metodi matematici e informatici
  65%  
  
Utilizzare competenze digitali
  75%  
  
Applicare tecnologie 4.0 per innovare processi
  23%  
  
Comunicative
  
Comunicare in italiano informazioni dell'impresa
  67%  
  
Comunicare in lingue straniere
  37%  
  


Compiti e attività segnalati dalle imprese per i profili professionali specifici di questa professione

INTERNAL AUDITOR:
Analizza e monitora il sistema di controllo interno, compie rilevazioni procedurali, valuta i rischi e svolge i controlli correlati, analizza i dati ottenuti da reportistica su archivi diversi. Esegue, secondo i programmi di audit, analisi, valutazioni, verifiche e riscontri di procedure e di operazioni amministrative e contabili, accertandone la congruitą rispetto alle normative. Fa attivitą di supporto alla direzione per la verifica e il controllo della gestione amministrativa contabile, utilizzando conoscenze complesse, con responsabilitą degli atti compiuti. Svolge gli accertamenti revisionali, programmati dalle strutture aziendali e accerta l'efficacia del sistema di controllo interno (conformitą e standard). Opera con compiti di verifica e controllo interno in merito al rispetto delle procedure, piani, regolamenti e leggi al cui rispetto l'azienda a tenuta.. Controlla l'efficienza aziendale, il rispetto della normativa e dei regolamenti interni, e le informazioni prodotte per la direzione e per l'esterno..

ISPETTORE COMMERCIALE:
Si occupa della gestione delle risorse umane assunte nei punti vendita, con particolare attenzione alle problematiche relative al raggiungimento dei risultati economici in relazione agli obiettivi aziendali di profitto posti in capo a ogni punto vendita. Si interfaccia con la rete per fornire supporto nella gestione commerciale e nella risoluzione di problemi specifici, garantendo rapiditą di intervento. Seleziona il personale dei punti vendita, supervisiona e gestisce i negozi e provvede all'analisi economica dei risultati dei punti vendita. E' il contatto tra la sede ed i vari punti vendita, supervisiona il lavoro e l'organizzazione degli stessi punti vendita. Fornisce supporto tecnico alla rete di vendita nel perseguire gli obiettivi prefissati.

RESPONSABILE BUDGET E CONTROLLO:
Deve guidare il business verso il risultato finanziario ottimale sia in termini quantitativi che qualitativi. Deve organizzare, coordinare e supervisionare varie fasi di previsione e follow-up flussi, vendita e costi totali nel rispetto delle politiche. Pianifica il budget annuale e organizza lo stesso come base per i raffronti periodici; elabora il bilancio revisionale; elabora e rappresenta gli scostamenti. Assicura il monitoraggio ed il controllo dei risultati aziendali analizzando i valori economici, patrimoniali e finanziari. Si occupa del controllo dei costi interni aziendali e del budget per l'attivitą produttiva. Elabora budget a preventivo e consuntivo.

RESPONSABILE DI DIREZIONE E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE:
Assume la responsabilitą degli atti relativi alla ripartizione dei compiti riguardo alla gestione aziendale e garantisce l'efficiente funzionamento dell'intera organizzazione conformemente alle politiche del gruppo. Elabora e propone alla direzione generale gli orientamenti strategici e le linee di indirizzo dell'attivitą aziendale nell'ambito delle responsabilitą e competenze delle diverse direzioni. Coordina l'attivitą aziendale, segue l'organizzazione aziendale sia come produzione che in riferimento alla gestione del personale dipendente e non. Si occupa della riorganizzazione dei processi aziendali al fine di incrementare l'efficacia e l'efficienza dell'assetto organizzativo della societą. Deve occuparsi dell'organizzazione e gestione interna all'azienda, organizzazione del personale, dei compiti e delle mansioni da svolgere.. Contribusce al coordinamento delle direzioni, funzioni e attivitą deputate allo sviluppo della produzione o acquisizione di prodotti.

RESPONSABILE DI SEGRETERIA AMMINISTRATIVA:
Deve coordinare le pratiche amministrative, contabili e finanziarie per gestire nel migliore dei modi la parte amministrativa della societą. Si occupa della gestione amministrativa contabile, coordina il personale dipendente nel settore stesso, intrattiene rapporti con le banche. Dirige l'ufficio amministrativo, si occupa della redazione del bilancio, tiene i contatti con le banche, aggiorna i registri iva. Coordina il personale all'interno dell'ufficio amministrativo facendo da tramite con la direzione generale dell'azienda.

RESPONSABILE PIANIFICAZIONE E CONTROLLO AMMINISTRATIVO:
Assicura la regolare impostazione e gestione delle procedure amministrative, garantisce l'equilibrio finanziario, fornisce i supporti di pianificazione e controllo necessari per la gestione dell'azienda. Assicura il supporto al vertice aziendale elaborando, mettendo a disposizione e controllando tutti gli indicatori economico finanziari necessari per la gestione aziendale. Deve occuparsi della pianificazione dei controlli aziendali controllando i programmi e gli inserimenti dei processi lavorativi. Si occupa di analisi sui dati economici utili per la pianificazione, di analisi di bilancio, statistiche, reporting. Si occupa della pianificazione e del controllo delle attivitą dell'azienda e dell'approvazione bilanci.





        Se i grafici non sono visibili installare la JVM al seguente indirizzo www.java.com e seguire le istruzioni. Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768